Chiamaci al +388 072 21 52

Seguici su Instagram

Image Alt

Silvia Cafiero

  /  Silvia Cafiero

Silvia Cafiero

Cantante logopedista, specializzata nel trattamento dei problemi legati alla voce e alla pronunica.

Soprano lirico dal timbro caldo e italiano. Si diploma presso il conservatorio F. Morlacchi di Perugia sotto la guida del M° Michela Sburlati con lode e menzione d’onore.

Dopo il diploma si perfeziona presso:

  • Accademia Pucciniana di Torre del Lago
  • masterclass tenuto da Montserrat Caballe’ in Saragozza
  • Masterclass con il M° Mietta Sighele
  • Masterclass con il M° Leone Magiera
  • Masterclass con il M° Raina Kabaivanska

Vincitrice del premio Montreal edizione 2018 del concorso lirico internazionale SpazioMusica di Orvieto, premio “Riccardo Zandonai” nella XX edizione del concorso lirico internazionale “Riccardo Zandonai” di Riva del Garda. Vincitrice del secondo premio nel concorso internazionale “Don Salvatore Pappagallo” Molfetta. Vincitrice del concorso televisivo “Mettiamoci all’opera” edizione 2011-2012.

Dal 2010 debutta i seguenti ruoli:
Amelia nel ballo in Maschera,
Ines nel Trovatore,
Annina e Violetta nella Traviata, Anna nel Nabucco,
Mimì nella Boheme,
Serpina nella Serva Padrona,
Kate Pinkerton nella Butterfly,
Mamma Rosa nel Campanello,
solista nel Magnificat di Bach, nello Stabat Mater di Pergolesi, nella Nona sinfonia di Beethoven, nel Requiem di Verdi.

Affianca alla formazione musicale, una formazione universitaria con la laurea in Logopedia conseguita con il massimo dei voti e la lode. La sua attività di logopedista unisce i suoi studi musicali con quelli scientifici in una terapia basata sul canto che si può definire “Cantoterapia”, di cui pubblica anche un saggio.

Si perfeziona inoltre dal punto di vista attoriale attraverso:

  • l’assidua frequentazione del laboratorio Teatrale “ SpazImmaginari” presso la Compagnia Teatrale “Costellazione” condotto dalla regista Roberta Costantini. Frutto di questo laboratorio l’esilarante spettacolo “Chocolat” che ha rappresentato l’Italia nei festival internazionali, per cui riceve il premio come miglior Attrice non protagonista
  • Il CUT, Centro Universitario Teatrale di Perugia.
    Ha svolto inoltre attività d’insegnamento a livello internazionale tenendo master in Brasile e Singapore. Invitata ad insegnare per un anno presso l’Università di Haikou in Cina